“Siamo fieri di vivere nella terra regina tra le mete preferite dai turisti nel prossimo mese di agosto, in una Puglia che può vantare – caso unico, isole a parte – circa 1000 chilometri di coste godendo di un clima favorevole per gran parte dell’anno. Una terra ricchissima di opere d’arte, masserie, chiese, santuari e castelli, senza contare tutto l’indotto del turismo gastronomico e culturale. Insomma un tesoretto che dobbiamo rendere stabile e driver decisivo della nostra economia”, così il vicepresidente del Consiglio regionale e presidente di Realtà pugliese, Peppino Longo, commenta i risultati di una indagine condotta da Cna Turismo che vede la Puglia sul gradino più alto del podio nazionale, seguita da Toscana e Sicilia. Longo sottolinea l’importanza di questi dati “in questo momento storico per l’economia turistica pugliese alle prese con la drammatica crisi causata dall’epidemia di Covid” e plaude alle politiche adottate “con ulteriori risorse finanziarie sia con sostegni alle piccole e medie imprese sia per incentivarne la crescita e lo sviluppo. Ricordo che parliamo di un settore che è fondamentale non solo dal punto di vista sociale, ma anche economico e che avverte l’esigenza concreta di avviare una riprogrammazione, post coronavirus, nel medio periodo”.
Peppino Longo
Vicepresidente Consiglio – Regione Puglia
Presidente Realtà pugliese

Add Your Comment