“Tutte le leggi, anche le più attente, sono sempre perfettibili. A maggior ragione quando si tratta di intervenire sulla violenza di genere. Siamo ormai di fronte ad una catena di tragedie e di morte. Una catena che va spezzata al più presto. Ritengo che sia un preciso dovere istituzionale  l’agire subito per l’approvazione di leggi locali e nazionale che si facciano carico di affrontare le diverse situazioni che caratterizzano sovente tali crimini”, così il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese, Peppino Longo che ieri ha condiviso, sottoscrivendole, le due pdl presentate dai colleghi Domenico Damascelli e Giuseppe Turco e che riguardano entrambe l’isitituzione di un fondo presso la Regione di solidarietà per l’assistenza legale alle donne vittime di violenza. 
“Tutti insieme possiamo fare di più, in modo trasversale puntando su prevenzione, protezione, persecuzione del reato e del persecutore e promozione di una cultura differente. Per questo, oltre ad una più rapida giustizia che sappia prendere in carico quante denunciano violenze e molestie e le aggravanti per gli omicidi di genere e nel caso in cui ci siano minori ad assistere alla violenza, occorre sostenere in un percorso dignitoso tali vittime, unendo anche all’azione repressiva attenti interventi di assistenza nei vari, e spesso, lunghi e complessi, passaggi legali”.

Add Your Comment