Dichiarazione di Peppino Longo Vicepresidente Consiglio Regione Puglia

“Soddisfazione per il via libera all’unanimità da parte del Consiglio regionale della Puglia alla proposta di legge sul Regolamento edilizio tipo per regolare il procedimento e i tempi di adeguamento dei regolamenti edilizia comunali alle definizioni uniformi così come recepiti dalla Giunta regionale e contenuti nell’intesa tra Governo, Regioni e Comuni”, è quanto sottolinea in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale, Peppino Longo. “Sono certo che la modifica dei termini per l’adeguamento del regolamento da parte dei Comuni, che dovrà essere effettuato entro 150 giorni dall’entrata in vigore della legge (in caso contrario, provvederà il responsabile della struttura tecnica competente entro e non oltre 30 giorni), sia uno strumento utile per sbloccare, con trasparenza, un settore strategico per lo sviluppo economico e sociale delle nostre realtà territoriali in una fase particolarmente difficile e lunga, e coerente con l’idea che tale supporto possa coniugarsi bene con la difesa di un bene comune e prezioso come il nostro territorio”. Longo sottolinea anche il percorso che ha portato al licenziamento del provvedimento e che è frutto di un ampio dibattito con un lavoro di collaborazione tra giunta e l’intero Consiglio regionale”.